Lo Studio

Il nostro studio, da sempre all’avanguardia nell’utilizzo di metodologie e tecnologie innovative, nasce con l’obiettivo di offrire ai pazienti un servizio efficiente e di altissimo livello.
Il personale medico, altamente motivato, e’ in grado di coprire ogni branca della disciplina odontoiatrica, così come il personale ausiliario, costantemente aggiornato e motivato.
Il responsabile della struttura e’ il dr.Giacomo Vinci Laureato in Medicina e Chirurgia
Iscrizione ordine degli odontoiatri provincia di Trapani n° 2085

Lo Studio

Il nostro studio, da sempre all’avanguardia nell’utilizzo di metodologie e tecnologie innovative, nasce con l’obiettivo di offrire ai pazienti un servizio efficiente e di altissimo livello.
Il personale medico, altamente motivato, e’ in grado di coprire ogni branca della disciplina odontoiatrica, così come il personale ausiliario, costantemente aggiornato e motivato.
Il responsabile della struttura e’ il dr.Giacomo Vinci Laureato in Medicina e Chirurgia
Iscrizione ordine degli odontoiatri provincia di Trapani n° 2085

Il Nostro Staff

Dott. Giacomo Vinci

Odt. Antonio Indelicato

Baldo Mannone

Odt. Antonio Indelicato – Baldo Mannone – Dott. Giacomo Vinci

Igene

Al fine di tutelare in maniera assoluta la salute dei pazienti, al termine di ogni procedura operativa il personale ausiliario provvede a sostituire il materiale monouso e sterilizza tutti gli strumenti e ferri chirurgici utilizzati utilizzando l’autoclave che assicura la distruzione di virus, germi, batteri e spore.

Sterilizzazione

Quando si parla di procedure per una corretta sterilizzazione non si deve pensare a dispositivi complicati: si tratta semplicemente di effettuare pochi passaggi ben definiti per trattare uno strumento dopo che questo è stato impiegato nella bocca del paziente. Nella pratica, lo strumento deve essere adeguatamente lavato, immerso in un liquido disinfettante per un determinato periodo di tempo, successivamente asciugato e quindi imbustato, ovvero confezionato in un sacchetto di carta e plastica. La busta viene quindi inserita in un’apparecchiatura, l’autoclave o sterilizzatrice  a vapore, e viene sottoposta ad un processo di sterilizzazione.

Igene

Al fine di tutelare in maniera assoluta la salute dei pazienti, al termine di ogni procedura operativa il personale ausiliario provvede a sostituire il materiale monouso e sterilizza tutti gli strumenti e ferri chirurgici utilizzati utilizzando l’autoclave che assicura la distruzione di virus, germi, batteri e spore.

Sterilizzazione

Quando si parla di procedure per una corretta sterilizzazione non si deve pensare a dispositivi complicati: si tratta semplicemente di effettuare pochi passaggi ben definiti per trattare uno strumento dopo che questo è stato impiegato nella bocca del paziente. Nella pratica, lo strumento deve essere adeguatamente lavato, immerso in un liquido disinfettante per un determinato periodo di tempo, successivamente asciugato e quindi imbustato, ovvero confezionato in un sacchetto di carta e plastica. La busta viene quindi inserita in un’apparecchiatura, l’autoclave o sterilizzatrice  a vapore, e viene sottoposta ad un processo di sterilizzazione.